IL MARE

Il mare come specchio
il mare giocherellone
il mare che cambia colore.
Ti svegli con lo smeraldino argentato
e baci i piedi alla terra
lisciandone la superficie
come a cancellare l’ieri
e ricominciare da capo.
Insegni che ogni secondo è diverso
ogni momento prezioso.
Ti muti nelle sfumature di blu
come un dipinto
che mi dà da pensare.
Il mare come madre
che accoglie l’umana natura,
talvolta severa talvolta premurosa,
il mare come padre fiero e coraggioso,
il mare chiacchierone, racconta storie.
Dimmi mare
se Il rosso del tramonto
è la timidezza
per le tante lodi ricevute alla tua bellezza
o la rabbia per i misfatti del mondo?

Annunci