MASSAGGIO AL COCCO #Goa

“Eccolo che guarda il bastardo” lo dice a voce bassa e con gli occhi puntati a un poliziotto con i ray ban seduto sotto l’ombrellone assieme al bagnino. Ad odiare questo poliziotto è una massaggiatrice seduta di fianco a me in uno splendido saree lilla con grandi fiori azzurri.
Dopo aver contrattato il prezzo per il massaggio alla schiena mi dice di prendere le mie cose e di dirigermi in un posto appartato e lontano dagli occhi del poliziotto. Prendo il mio asciugamano, la mia borsa e m’incammino verso il lettone dei massaggi.
“Presumo sia illegale il massaggio in spiaggia” le dico.
“Si, questo è uno di quelli che ha il vizio di disturbare, harami” e intanto urla al ragazzo del bar della spiaggia “Avvisa se viene verso di qua!”
Dopo cinque secondi il poliziotto si alza dalla sua sedia e s’incammina verso la spiaggia dalla nostra parte. Veniamo avvisate dal barista, la massaggiatrice di fretta e furia mi dice di correre verso il bagno ed intanto lei si nasconde nella cucina del bar. La sento ridere dalla cucina, una risata furba di chi è felice di aver disubbidito.
Il poliziotto si toglie i rayban e guarda verso il lettone dei massaggi, ovviamente sa che la donna lo fa regolarmente, fa finta di nulla e se ne torna alla sua sedia a godersi la vista del mare azzurro di Goa.
Mi fa il cenno con la mano “Venga madam, venga”
Sento le sue mani ruvide sulla mia schiena ma non mi dispiace, sembra una specie di scrub più che un massaggio. Le sue mani sono il segno di una donna che ha lavorato tanto e lo fa tuttora. Mi massaggia con una bottiglia blu di olio di cocco con sopra impressa la scritta in bianco: COCONUT OIL 3 RUPEES, di fianco c’è il disegnino di una piccola palma. “È un bel business, non le costa nulla” penso tra me e me.
Goa è piena di palme, il cocco quindi si trova in sovrabbondanza, il costo è 0,45 centesimi per cocco. C’è il rischio che te ne cada uno in testa andando per le viuzze e strade di questo posto. Goa è un paradiso per chi ama la natura, il verde, la vita semplice. Qui il lusso si chiama spiaggia, mare, pesce fresco, buon cibo e cocco tutti i giorni; da bere, mangiare e farsi massaggiare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...