AGONIA

Fitte pungenti pugnalate invisibili dritte al cuore. È l’agonia di quei dolci ricordi del tempo che fu e che dovrà aspettare un’alba nuova per rinnovarsi con la tua presenza, amore mio.